Seguici anche su:

   
home
la nostra storia
catalogo
librerie
anteprime
contatti
bosso.jpg
Francesco Bosso
Sito ufficiale | Titoli in catalogo
Viaggiatore nato, dotato di marcata sensibilità culturale e sociale, che osserva con attenta curiosità e ritrae con competenza estetica gli input più significativi delle sue esperienze affidando il suo intimo messaggio alle immagini.

Nasce a Barletta nel 1959, si avvicina alla fotografia giovanissimo, apprende le tecniche di ripresa e di camera oscura in bianco e nero, approfondisce le sue conoscenze studiando le tecniche di Feininger, Langford, Adams e Weston.

Studia economia e marketing, lavora come art director, stilista e consulente nel campo della moda. Realizza servizi redazionali e pubblicitari, sue foto sono pubblicate dalle maggiori riviste di settore. Collabora con molti fotografi specializzati nel fashion coordinandone il lavoro come Artdirector. I primi lavori significativi sono imperniati sull’ambiente marino, sia paesaggistico che con lo sguardo rivolto all’uomo, Nei suoi frequenti viaggi si trova a percorrere itinerari inconsueti nel continente Africano attraversando il Kenya, il Sudafrica, lo Zimbawe, il Botswana e la Tanzania. Qui nasce l’idea di una ricerca sulle culture tribali. “Swahili” e la relativa mostra itinerante. L’incontro con gli Hadzabe è particolarmente sentito e ne approfondisce la conoscenza.

Nel 2003 inizia un “viaggio” in Basilicata sui luoghi e le genti della sua adolescenza, che ha prodotto una mostra itinerante ed il libro “Sassi e Calanchi”.

Lavora per alcuni anni ad un importante progetto sulla Cina imperniato sulle Etnie e sui contrasti e contraddizioni di questo Paese. La prima parte di questo lavoro chiamato “CHINA CROSSING” è stata presentata alla 9ª Internazionale di Fotografia di Solighetto ricevendo la segnalazione della giuria.

L’esperienza americana e l’incontro con Kim Weston, nipote del grande maestro Edward, ha influenzato i lavori recenti, dove appare la nuova vena paesaggistica. La collaborazione con John Sexton, assistente del grande maestro Ansel Adams, ne ha raffinato la tecnica di stampa.

L’attività fotografica è svolta a 360 gradi, si occupa infatti di organizzazione di mostre e concorsi, seguendo personalmente la direzione artistica. Insegna fotografia Fine Art e tecniche di stampa in bianconero. Ha ricevuto numerosi e prestigiosi Patrocini, tra cui : Regione Puglia, Regione Campania, Provincia di Bari, Provincia di Matera, Comune di Napoli, Barletta, Alberobello, Gorgoglione, Stigliano ed altri.


Born traveller, endowed with high cultural and social sensibility, who observes with careful curiosity and seizes with aesthetic competence the most significant elements coming from his experience, committing his intimate message to images. Bosso born in Italy where he live and work, he approach to the photography very young, learned shooting and black and white darkroom techniques, studied in depth Feininger, Langford, Adams and Weston. He studies economics and marketing, works as art-director and fashion designer. He carried out many editorial and advertising services and his photos were published by the best fashion magazines. His most significant works are based on documentary photography and portrait, but last ten years he is dedicated to landscape. Bosso travelled all over uncommon routes in the African Continent, going through Kenya, South Africa, Zimbawe, Botswana and Tanzania. Here he started to take an interest in tribal cultures, “Swahili” and its travelling exhibition. In 2003 he went on a journey to Basilicata, places and people of his youth and produced the book and exibition ”Sassi e Calanchi” in cooperation with Matera province. Indeed, this documentary picture is the heart of Bosso’s photographic work. He worked in China visiting far areas, based his work on Ethnic Groups, contrasts and contradictions in such a great country. This work named, “CHINA CROSSING”, was exhibited in the 9th International of Photography in Solighetto, obtaining the jury’s consent. Its highlights were exhibited in Venice during the Marghera Photography Event. American experience and the meeting with Kim Weston grandson of Edward, influenced his recent works, and a new landscape taste come out. He studies with John Sexton, attendand of great Master Ansel Adams, and he fine perfected darkroom technique.

He extended photographic activities to organize exibitions, contests and events and personally follow Art Direction. Bosso is vice-president of Punto Focale Association that he cofounded in order to divugate photography, he is member of FIAF (National Photography Association. He received many and prestigious patronages from Puglia Region, Campania Region, Bari Province, Matera Province, and Local Governments of Napoli, Barletta, Alberobello and others.

Bosso photographs are published by many magazines included: Zoom, Il Fotografo, Life, La Repubblica, Il Corriere della Sera, Fotoit and others.




BOOKS

“AMERICAS” – Fausto Lupetti Editore – introduzione di Roberto Mutti
“SWAHILI” ritratti africani – Edizioni Electa – prefazione di Lanfranco Colombo
“SASSI E CALANCHI” - Castelvecchi Editore
“CHINA CROSSING” a cura di Roberto Mutti – Castelvecchi Editore
“MURGIA TERRITORIO DIVINO” – Adda Editore (in collaborazione con A.Antelmi)

OPERE dell’autore fanno parte della Collezione permanente del:
- MUSEO NAZIONALE della FOTOGRAFIA di Brescia
- MUSEO della CIVILTA’ CONTADINA di Matera

Argomenti e collane
> Scienza della comunicazione
> Economia della comunicazione
> Comunicazione sociale e politica
> Green Communication
> Letteratura e immagine
> Illustrazione
> Comunicazione visiva
> Design e comunicazione
> Comunicazione.doc
> Annual
> Pubblicità e marketing
> Brand imprese mercati
> Media e web communications
> Cinema e televisione
> Narrativa
> Formazione e università
> Narrativa Amatea
> Saggistica e varia
> Arte
> Rivista
Iscriviti
alla Newsletter
Iscriviti per avere notizie delle nuove anteprime e leggere stralci dei titoli in pubblicazione.
indirizzo email
 Autorizzo al trattamento dei dati personali