Seguici anche su:

   
home
la nostra storia
catalogo
librerie
anteprime
contatti
seguela_foto.jpg
Jacques Séguéla
Titoli in catalogo
A 25 anni, si laurea in Farmacia. Ma per questo ribollente factotum, è una falsa strada. Cambia itinerario e porta a termine il primo giro del mondo su un’automobile francese. Ne nasce un libro, La terre en rond, e il primo successo: 150mila esemplari venduti.

A 30 anni, dopo due anni a Paris Match, Pierre Lazareff lo invita a unirsi alla redazione di France Soir. Vi resterà ancora due anni, prima di diventare produttore televisivo all’ORTF.

A 35 anni si associa con Bernard Roux. Nasce l’agenzia Roux-Séguéla. Il primo annuncio mostra il Presidente Pompidou al timone di un fuoribordo marca Mercury. Risultato: sequestro delle copie de L’Express e partenza a razzo. In seguito si uniranno a loro Alain Cayzac e Jean-Michel Goudard. A 40 anni, l’esplosione: il lancio della linea “prodotti liberi” di Carrefour, giudicato all’epoca dal pubblico la migliore pubblicità degli ultimi trent’anni (sondaggio IFOP). Seguiranno Louis Vuitton, Le Printemps, Afflelou e molti altri.

A 45 anni, compare il primo libro dedicato al suo mestiere: Non dite a mia madre che sono un pubblicitario, mi crede un pianista in un bordello.
Un’autobiografia, ma anche una love story con la pubblicità., che Fausto Lupetti ha pubblicato anche in Italia. Le campagne si susseguono una dopo l’altra, e così i successi: Citroën e lo spot “les Chevrons sauvages”, Dunlop e il suo celebre love-torture test, Carte Noire con “il caffè chiamato desiderio”, Woolite e le sue star. L’anno seguente, con un colpo di “Forza tranquilla”, lo slogan divenuto di culto per l’elezione di François Mitterrand, Séguéla fa entrare la pubblicità nella storia della Francia.

A 50 anni, le opere del “figlio della pubblicità” sono ormai tradotte in dieci lingue, turco, russo, cinese e giapponese compresi. Le creazioni e i committenti si raddoppiano: Club Med, Air France, ma anche Apple e Microsoft per la loro prima comparsa sui mercati europei. È anche il periodo delle sue campagne per la democratizzazione dei paesi dell’Est (Bulgaria, Ungheria, Romania, Polonia).

A 55 anni, RSCG ed Eurocom si fondono per dar vita a Euro RSCG. Alain de Puzilhac diventa il CEO della holding Havas Advertising, Jacques Séguéla assume la carica di direttore creativo e vicepresidente.
A 60 anni, pur continuando ad animare il suo gruppo, si dedica alle campagne presidenziali: Ehud Barak in Israele, Ricardo Lagos in Cile, Aleksander Kwasniewski in Polonia, Janez Drnovsek in Slovenia, Simeone II in Bulgaria.
A 70 anni, Vincent Bolloté diventa presidente di Havas. Jacques Séguéla resta vicepresidente e capo creativo e, in parallelo, si impegna al suo fianco nello sviluppo del suo gruppo mediale: Direct Matin, Direct Soir, Direct 8.

A 76 anni, ha scritto 25 libri, percorso cento volte il pianeta per creare o animare le diverse agenzie del gruppo, creato o partecipato a più di mille campagne, tra cui venti presidenziali (diciannove vittorie e una sola sconfitta, ma bruciante, quella di Lionel Jospin nel 2002).
Le sue ultime opere, comparse quest’anno, si intitolano Autobiographie non autorisée, perché nessuno può rendervi servizio meglio di voi stessi, seguita da Génération QE, la lotta dell’emozione contro la ragione.

La sua ultima pubblicità, se la possiamo considerare tale: vestire di blu la Tour Eiffel in occasione della presidenza francese dell’Unione europea. L’immagine farà il giro del mondo (un milione di riprese).

Ma tutto questo, per lui, non è che un inizio: «La vecchiaia comincia – dice – quando i rimpianti hanno la meglio sui sogni».
Argomenti e collane
> Scienza della comunicazione
> Economia della comunicazione
> Comunicazione sociale e politica
> Green Communication
> Letteratura e immagine
> Illustrazione
> Comunicazione visiva
> Design e comunicazione
> Comunicazione.doc
> Annual
> Pubblicità e marketing
> Brand imprese mercati
> Media e web communications
> Cinema e televisione
> Narrativa
> Formazione e università
> Narrativa Amatea
> Saggistica e varia
> Arte
> Rivista
Iscriviti
alla Newsletter
Iscriviti per avere notizie delle nuove anteprime e leggere stralci dei titoli in pubblicazione.
indirizzo email
 Autorizzo al trattamento dei dati personali