Seguici anche su:

   
home
la nostra storia
catalogo
librerie
anteprime
contatti
Disponibile
Trash raiders
€ 14,00
carrello
Gabriele Coassin

a cura di: Gabriele Coassin
Trash raiders
Caccia al tesoro tra i rifiuti
Note: Introduzioni di Daniele Fortini presidente di Federambiente e Guido Berro Presidente del consorzio responsabile bacino veneziano.
Economia della comunicazione
Anno: 2009
Pagine: 68 | Formato: 15,5x23 cm | Copertina:
Editore: logo fausto lupetti
Isbn 978-88-95962-17-7
A trattare correttamente i rifiuti si impara.
Questo libro è una straordinaria e divertente guida alla raccolta differenziata che aiuta a riconoscere i diversi tipi di rifiuti, a separarli già in casa. Il DVD allegato ci fa vedere che cosa succede a quei rifiuti, che percorsi faranno, attraverso quali meccanismi la bottiglia di vetro e le lattine, la vaschetta di plastica , il vecchio computer, gli organici, il legno, torneranno, alla fine del ciclo, nelle nostre mani, magari sotto forma di vaso da fiori o di flacone di detersivo o, perfino, di caldo maglione di tessuto pile.

Tu sei il primo “operatore ecologico”.
Prima si inizia a creare una solida e diffusa coscienza della necessità di recuperare quanto è più possibile dalla enorme massa di rifiuti meglio sarà, perchè il rischio è di restarne sommersi tutti e di render sempre più sterile, povero e malsano il mondo in cui viviamo.
Rendere consapevoli di tutto questo i più giovani significa contribuire a chiudere anche nel nostro paese, purtroppo fra gli ultimi in Europa, un ciclo virtuoso della gestione dei rifiuti urbani.

Caratteristica del DVD allegato.
Suddivide in dieci episodi destinati ad accompagnare gli spettatori nel viaggio alla scoperta del riciclaggio dei rifiuti.
Da sottolineare ancora che la serie di cortometraggi è stata realizzata con modalità e stile adatti a un pubblico scolastico medio, ma godibile anche in altre età, grazie a due livelli sovrapposti di comunicazione.
L’animazione è resa più vivace dal coordinamento di un folletto virtuale che fa da guida allo spettatore nelle principali tappe di uso e riuso di un bene di consumo, dimostrando che una corretta raccolta in modo differenziato, potrà rendere nuovamente disponibile all’utilizzo buona parte dei materiali che un tempo andavano sprecati o, addirittura, potevano essere fonte di inquinamento.

Dettagli libro
Argomenti e collane
> Scienza della comunicazione
> Economia della comunicazione
> Comunicazione sociale e politica
> Green Communication
> Letteratura e immagine
> Illustrazione
> Comunicazione visiva
> Design e comunicazione
> Comunicazione.doc
> Annual
> Pubblicità e marketing
> Brand imprese mercati
> Media e web communications
> Cinema e televisione
> Narrativa
> Formazione e università
> Narrativa Amatea
> Saggistica e varia
> Arte
> Rivista
Iscriviti
alla Newsletter
Iscriviti per avere notizie delle nuove anteprime e leggere stralci dei titoli in pubblicazione.
indirizzo email
 Autorizzo al trattamento dei dati personali