Seguici anche su:

   
home
la nostra storia
catalogo
librerie
anteprime
contatti
Disponibile
A mare il prossimo
€ 12,00
carrello
Massimo Bucchi

Piero Sciotto

Massimo Bucchi Piero Sciotto
A mare il prossimo
Arte
Anno: 2014
Pagine: 153 | Formato: | Copertina:
Editore:
Isbn 9788868740160
Esiste una fisica quantistica delle parole. Un accostamento, uno spostamento, una modifica, ed ecco che un sostantivo, un verbo, un modo di dire esplodono nella mente cambiando di colpo il panorama e squassando definitivamente il trucco dei significati. Esistono i kamikaze del lessico, esistono. Non fanno battute, offrono rivelazioni. Fanno tremare le nostre fragili passerelle sulla lingua ed emergere le verità che sappiamo ma non vogliamo riconoscere. Piero Sciotto è l’autore che conosce il modo di liberare nuove energie dalla consunzione del lessico quotidiano, Massimo Bucchi segue i suoi temi con un percorso non illustrativo ma parallelo. Ѐ una satira con retrogusto di filosofia, un corso di igiene mentale. Ma soprattutto un gioco e un divertimento.
Note introduttive di Stefano Bartezzaghi e Carlo Sini

“Invito il lettore a una seconda e terza lettura, non solo per resuscitare un sorriso (che non sarà mai, però, come il primo, poiché nessun sapere restituisce la vitalità originale dell’esperienza e dell’incontro), ma anche per una comprensione molto più estesa. Essa lo farà riflettere sulla complessità della espressività umana, ma anche su un altro tratto che questo libro esemplifica appieno: il fatto che da tempo immemorabile il riso, la scanzonata presa in giro, la parola spudoratamente ribelle alle regole comuni e l’immagine deformatamente comica costituiscano uno degli strumenti più potenti di contestazione della realtà politica e di critica sociale: là dove la seriosità delle istituzioni è stravolta nel suo contrario, nella sua oscena menzogna, e dove, come si dice, il re è nudo.”
Carlo Sini (Accademico dei Lincei, ha insegnato per oltre trent’anni Filosofia teoretica all’Università Statale di Milano.)

“La figura è un calembour che si armonizza al calembour del testo, come musica e parole di una canzone: ma le due armonie sono entrambe dissonanti e il loro parallelismo fa in modo che la nostra risata non ci faccia mai dimenticare dell’incrinatura che taglia il mosaico. È un libro divertente che ha pagine abissali, solletico fatto a un condannato alla gogna. Prigionieri del linguaggio e dei luoghi comuni del suo impiego pubblico, ci divertiamo ma non possiamo divincolarci. Basta una minima deformazione, la smorfia sulla faccia di una parola, e le nostre esistenze si trovano riassunte nel loro rispettivo Cuniculum vitae.”
Stefano Bartezzaghi, (Saggista, enigmista, docente di Teorie della creatività e di Semiotica allo Iulm di Milano) Massimo Bucchi Da cronista di nera a sceneggiatore, dall’umorismo scritto alla satira disegnata, dalla pubblicità allo sport, dalla tv alla radio, è rimbalzato più o meno casualmente in tutti i territori della comunicazione. Da qualche decennio appare nella pagina degli editoriali di Repubblica sotto forma di vignetta. Ha pubblicato libri di raccolta ragionata dei suoi lavori. Ha vinto qualche premio. Ha collaborato con giornali e riviste come usa, ha fatto mostre. Ogni tanto vive a Roma. Piero Sciotto Teatro, musica e produzione con Dario Fo e Franca Rame per circa 20 anni fra Palazzina Liberty e Nobel.Prima e dopo, altri 15 con il Nuovo Canzoniere di Ganni Bosio, Eugenio Barba, Giovanna Marini,Franco Parenti, Atahualpa Yupanqui, Pep Bou, Jango Edwards, teatri, compagnie, istituzioni varie.Una rubrica su L’Unità per 4 anni. Nella Casta come dirigente per 12 anni a tempo determinato, un tempo infinito. Tanto lavoro, spesso fatica, sempre inferiori al divertimento. Adesso, un nuovo libro con Bucchi mentre collabora con Dario Fo a un nuovo testo. Qualcuno la chiama coazione a ripetere.Professione: dilettante.
Bucchi e Sciotto hanno pubblicato insieme Moriente e Uccidente (Bompiani ‘99).
Dettagli libro
Argomenti e collane
> Scienza della comunicazione
> Economia della comunicazione
> Comunicazione sociale e politica
> Green Communication
> Letteratura e immagine
> Illustrazione
> Comunicazione visiva
> Design e comunicazione
> Comunicazione.doc
> Annual
> Pubblicità e marketing
> Brand imprese mercati
> Media e web communications
> Cinema e televisione
> Narrativa
> Formazione e università
> Narrativa Amatea
> Saggistica e varia
> Arte
> Rivista
Iscriviti
alla Newsletter
Iscriviti per avere notizie delle nuove anteprime e leggere stralci dei titoli in pubblicazione.
indirizzo email
 Autorizzo al trattamento dei dati personali